jueves, octubre 13, 2005

ITALO MAGOO II

Il sole
Le more
Ah!
Emma
I pergolati
Offrivo
Aggrappato all’impeto
Volteggiando
Angurie
Felice
Edera e latta
Sì, come tutto ciò che aneliamo
Giochi di luce
More



Mangio erba

Non posso pensarti
Né guardarti
Senza idea
Ci sono cose che si idolatrano
Come Rosa
La tristezza
Le parole
Il freddo
Il beato Arnoldo
La beata Josuè
La cacca
Non posso pensarti senza idea
Senza illusione disperata
Né farti una canzone
Né niente
Come al pascolo
Gnam
Mucche



Primavera

Rami di fiori di mandorlo
Arco bianco
Come bretelle dell’alba
Ramo di occhi di mandorlo
Un arco blu
Dall’alto vedi
Come i presagi non si avverrano
La fragilità degli incontri
Il tentativo ripetuto
Senza oggetto
Quattro cifre si tesserebbero
Sotto la tua freccia
Perfetta
Il mio errare mira e scocca
È questo Jazz la vita
Ottico
Olfattivo
Che ci sfugge

Vieni tenerezza
Se ancora sei un bene
Chi dice
Passo
Non ci serve

(Trad. Arianna Farabollini)